Sito Ufficiale    Battaglie      Forum      Liguria Indipendente    Archivio Notizie   Registrati   Login

Cerca



GRANDE FESTA IN PIAZZA LAVAGNA per presentare alla cittadinanza le attività e i progetti di "Che l'inse!"

Martedì 8 ottobre 2013 dalle ore 18 alle 22 in piazza Lavagna a Genova vi sarà la festa dell'associazione "Che l'inse", ecco la presentazione dell'evento : 


Le contingenze storiche, unite agli errori e alle debolezze delle ultime generazioni, hanno portato Genova e la Liguria ad una situazione molto delicata, sull'orlo della definitiva provincializzazione.
Piccola ma dinamica nazione del Mediterraneo, la cui antica capitale era ancora nel decennio 1880-1890 la città più ricca d'Italia, la Liguria sta oggi vivendo le fasi finali di un declino iniziato almeno quarant'anni fa. La sua stessa lingua ("o zeneize"), un tempo utilizzata anche per fini istituzionali, nonché conosciuta internazionalmente, è in processo di rapida dissoluzione, e nessuno sembra preoccuparsene.
Se non prende piede immediatamente un energico movimento volto a gestire il difficile ingresso della nostra realtà nel secolo XXI, tra poco resterà solo l'eco di una civiltà passata, che un tempo abitava Genova e le sue terre. E' chiaro che questa sparizione dell'anima locale non sarebbe indolore, dai punti di vista sociale, culturale ed economico, perché comporterebbe una progressiva irrilevanza sugli ultimi due aspetti, e forti tensioni per quanto riguarda il primo.
"Che l'inse!" è la casa di coloro che vorrebbero contribuire alla costruzione di un futuro, se non prospero almeno degno, per questi monti e queste riviere, senza riguardo alla provenienza, e all'insegna della maggiore inclusività. Il lavoro è immane, ma forse è ancora possibile intraprenderlo. Dunque, intanto, conosciamoci! Nella gradevole cornice di Piazza Lavagna, dietro Soziglia, in centro storico; oltre alla presentazione si terrà un concerto; sarà l’occasione di spendere al meglio le “ore d’aria” dopo le quotidiane attività. Vi aspettiamo numerosi!

Evento su facebook

Riunione del MIL

LA PROSSIMA RIUNIONE DEL MIL SI TERRA' GIOVEDI' 19 SETTEMBRE ALLE 21:15 NELLA SEDE IN VIA XX SETTEMBRE 21/7 (4° PIANO).
TUTTI COLORO CHE SONO INTERESSATI A PARTECIPARE CON SPIRITO COSTRUTTIVO SONO INVITATI.

 

Per maggiori informazioni: info@liguriaindipendente.com

RADICI - Festival dell' Entroterra

Da venerdi 12 Luglio a domenica 14 Luglio 2013 presso la ex colonia di Renesso a Savignone (GE) si svolgerà la prima edizione di RADICI - Festival dell' Entroterra: 3 giorni di musica , buon cibo e molto altro per riscoprire i luoghi e le tradizioni dell' entroterra ligure.

L'idea è nata da un gruppo di amici con la passione per reggae e dub, e vuole essere un momento d'aggregazione e d'incontro tra realtà diverse che spesso nella vita di tutti i giorni non si incontrano, come possono essere i giovani che lavorano e studiano in città e i contadini e produttori delle campagne.

Le attività inizieranno alle ore 12 di Venerdì 12 luglio e termineranno alle ore 18:00 di domenica 14 luglio 2013, sarà possibile campeggiare liberamente e gratuitamente nell'area della colonia.

L'ingresso e le attività diurne (fino alle 23) saranno gratuite, mentre le attività notturne (al coperto) saranno riservate ai soci dell'associazione Dagghedub. Il tesseramento potrà essere effettuato per tutto il periodo precedente al Festival, e nelle giornate dello stesso fino alle ore 22.


Altre informazioni

sito del festival

evento facebook

Giardini di cartapesto - Festival di musica genovese!

 DOMENICA 23 GIUGNO DALLE ORE 18 PRESSO I GIARDINI BALTIMORA VI SARA' GIARDINI DI CARTAPESTO PROGETTO DI MUXICA ZENEIZE!

Clicca per ingrandire

clicca l'immagine per ingrandire

Giardini di cartapesto è il progetto di musica zenéize che non si limita alla tradizione, ma vuole raccogliere in un unico evento nuove realtà che coltivino l’amore per la propria “lingua” unita alle tendenze musicali del nuovo millenio. Si svolgerà a Genova in un contesto significativo, quei Giardini di Plastica nati sulle ceneri di uno dei quartieri più caratteristici della Vegia Zena, ora in pieno recupero, rappresentanti un connubio fra antico e moderno, punto ideale da dove riniziare ad investire sulle nuove generazioni, fare cultura non dimenticando chi siamo, e riscoprire le dinamiche che hanno portato i grandi cambiamenti nella nostra città. La data individuata è quella di una festa storicamente tra le più sentite dai genovesi, la notte di San Giovanni.

Indiscutibilmente manca a genova, ormai da decenni, un interesse per la musica“zenéize” che non vada oltre i vecchi Lp che troviamo negli scaffali dei nostri nonni. In una Genova con mille problematiche, alle prese con l’accoglienza di paesi e lingue differenti, la riscoperta della nostra lingua, proposta in maniera più vicina alle nuove generazioni, ossia su un palco nell’ambito di una festa che coinvolga tutte la cittadinanza genovese autoctona e non, a suon di note, potrebbe cointribuire notevolmente a gettare le basi per un nuovo tipo di integrazione senza perdere la propria identità.

E siamo lieti di presentarvi chi ci aiuterà in quest'impresa:

MAKADAM ZENA
Il gruppo capitanato da Maz Vilander, discepolo di Roberto “Bob” Quadrelli, porta avanti il progetto di musicare il dialetto genovese accordandolo sulle note del “Reggae'n'Roll”.
I MakadaM sono una comunita’ musicale proveniente da tantissime esperienze differenti dell’ underground locale, freschi freschi della selezione al “WANTED 1° Maggio”, organizzato dalla Associazione culturale Metrodora, dove saranno in gara con 37 band indie/zena al Teatro Hops Altrove, per poi solcare i palchi di Torino.

U CARBUN aka MARCO X
Tra u Marcu e L' Anchizze Prod.
Poeta chiavarese. La sua peculiarita' sono i giochi linguistici che mimano lo slang giamaicano e raccontano di lavoratori che "scolpiscono" i monti costruendo muretti a secco e spaccandosi la schiena ogni giorno, consumo critico, boicottaggio, amore, cultura popolare dell'entroterra ligure, il tutto su sonorita' reggae e dub, con in mente la figura del grande Linton Kwesi Johnson.

URIBA'
Uribà nasce dall’incontro di quattro musicisti provenienti da esperienze musicali diverse: rock, classica, jazz, funk e folk aventi in comune la passione per la musica popolare della propria regione e la voglia di farla rivivere con l’apporto del loro bagaglio sonoro. Il repertorio proposto da Uribà comprende canzoni e melodie tradizionali liguri rivisitate e impreziosite da composizioni originali tutte viste nell’ottica moderna della musica leggera o “pop”. Lo scopo è quello di attualizzare e far rivivere magnifiche canzoni, che se pur cadute nel dimenticatoio, in alcuni casi scritte addirittura due secoli fa, racchiudono in loro tematiche e melodie del tutto attuali. Le canzoni variano dalle tristi ballate dell’entroterra di Ventimiglia, alle dolci melodie provenienti dalla Corsica, per finire nei canti di questua dei monti savonesi.
Il viaggio è vario sia nel repertorio sia nella eterogeneità delle varie sfumature del dialetto ligure: si passa dal dialetto ligure “alpino” al dialetto corso che presenta notevoli assonanze col dialetto parlato nel ponente ligure.

BERNARDA PROD-ACTION
Una famiglia allargata composta da un gruppo di amici che si son fatti videoamatori. Nel corso degli anni sono passati dalla realizzazione di candid cameras caserecce a quella di filmati destinati ad un pubblico sempre più ampio. Gli scherzi che in origine erano destinati ai compagni più sfigati si sono tramutati in veri e propri attentati alla privacy di innumerevoli vips o presunti tali. Tra questi basti ricordare Ligabue, Mike Buongiorno, Charly Sheen e Bill Wyman l'ex bassista dei Rolling Stones. Grazie a questi colpi è arrivata la radio, poi la televisione e la collaborazione con molti programmi Rai e Fininvest come 8mm e Real Tv i quali hanno cominciato a trasmettere servizi e reportage realizzati anche durante i Bernardatours, ovvero viaggi avventurosi intrapresi spesso con mezzi di fortuna. Queste produzioni hanno partecipato a festival, concorsi e costituito l’ossatura di diversi programmi televisivi messi in onda da canali liguri, toscani e piemontesi. Non paghi del successo catodico dal 2005 i giovinastri della BPA stanno proponendo le loro canagliate in piazze e teatri grazie a spettacoli itineranti quali Videoscorribande e Proibito dove vengono presentati dal vivo filmati storici e recenti, inframmezzati da momenti di vario spettacolo. Dal giugno 2007 con la produzione e l'incredible successo di Mazinga Zetto (il robot genovese realizzato con materiale di scarto) i videomaker hanno inaugurato l'aureo filone dei doppiaggi in genovese di cartoon, film e telefilm che fanno la parte del leone nel nuovo spettacolo Bollito Misto.

BOBBY SOUL
Alberto “Bobby Soul” De Benedetti è un cantante, produttore e Dj genovese, alle spalle più di venti anni di musica, soprattutto di Black Music. Lavora attivamente anche in campo teatrale dove si occupa della parte musicale di vari spettacoli, specialmente con il Teatro Garage di Genova.
Ha all’attivo la pubblicazione di decine di CD con svariati gruppi e almeno un buon migliaio di piccoli e grandi concerti in giro per l’Italia e l’Europa.
Per i giardini di cartapesto proporrà una fantastica carrellata della sua produzione in dialetto genovese.

Ma le sorprese non finiscono qui perchè l'ARGE GENOVA presenterà "mozilla firefox zenéize". Il ligure resta l'unica lingua regionale della penisola italiana ad avere un browser in versione ufficiale.

E NELLA MIGLIOR TRADIZIONE NOSTRALINA, ENTRATA AGGRATIS!
e se volete ci potrete aiutare con una offerta o con il punto di ristoro che sarà aperto per tutta la durata del festival.

 

EVENTO SU FACEBOOK

Riunione del MIL

LA PROSSIMA RIUNIONE DEL MIL SI TERRA' GIOVEDI' 23 MAGGIO ALLE 21:15 NELLA SEDE IN VIA XX SETTEMBRE 21/7 (4° PIANO).
TUTTI COLORO CHE SONO INTERESSATI A PARTECIPARE CON SPIRITO COSTRUTTIVO SONO INVITATI.

 

Per maggiori informazioni: info@liguriaindipendente.com

SMACK! 2013 - Fiera del fumetto

Anche quest'anno vi sarà "SMACK!" la fiera el fumetto di Genova nei giorni 25-26 maggio al Porto Antico/ Magazzini del Cotone e Area Mandraccio.

L'ingresso sarà di 5 euro e parteciperanno decine di standisti, fumetti rari e di tutti i tipi, novità gadgets, attrezzature e abbigliamento per Cosplay, incontri con autori e sorprese tra i migliori espositori del settore. Tra gli altri ci saranno gli autori portati dalla Scula Chiavarese del Fumetto che porterà nello Spazio Incontro Autori artisti bonelliani e di altre testate, irrununciabili per i fumettisti italiani, che sono passati dalle loro aule. Sarà presente con uno spazio per far sperimentare lo stile fumettistico del sol levante l'Accademia Europea di Manga. Saranno inoltre presenti diverse autoproduzioni. La domenica torna il grande Max Frezzato.

All'aperto, in free area, il sabato pomeriggio 4 ore del più grande Cosplay Contest della Liguria e vicinanze il "SMACK! Cosplay Explosion!".

 

Per maggiori informazioni: 

info@smackcomics.it - 3476419212

Petizione Una Metropolitana Diffusa per Genova

Da oggi il Comitato Metropolitana Diffusa ha lanciato una petizione su Change.org invitiamo tutti i cittadini a firmare digitalmente perché Genova deve avere vera metropolitana!

Firmate a questo link:

LINK ALLA PETIZIONE Occhiolino

 

Settimana di festa per il 1° compleanno dei giardini Luzzati

Martedì 16 aprile 2013 inizia una settimana di festa per il primo compleanno dei Giardini Luzzati, lo spazio del centro storico riportato in vita grazie all’associazione Il Ce.Sto.

Programma

Martedì 16 aprile ore 19: aperitivo e incontro con i volontari dell’associazione che sono stati al World Social Forum 2013 a Tunisi

Mercoledì 17 aprile ore 20: cena popolare di autofinanziamento (info e prenotazioni SMS al 328-1898249 o mail ad associazione@assilcesto.it) ore 21: Mongy Dj-Set. Rocksteady/ska/soul/Reggae from Rudies all around

Giovedì 18 aprile ore 20: cena di pesce (info e prenotazioni SMS al 345 6203952 o mail ad associazione@assilcesto.it)

Venerdì 19 aprile ore 21: Concerto live Parto delle Nuvole Pesanti (live)

Sabato 20 aprile ore 15: GIARDINI IN FIERA 2a Edizione: Mercatino dell’artigianato e animazioni per bambini con gonfiabili, spettacolo acrobatico e laboratorio di giochi per terra ore 21: Lopex Experience(live), concerto ore 22: SenzaDread(live)

Tutti gli appuntamenti sono gratis!

Altre informazioni sul SITO DEI GIARDINI LUZZATI

 

 

Manifestazione per il recupero dei 98 mld delle slot machine!

Sabato 22 dicembre, noi del MIL e altri cittadini che hanno a cuore la questione, scenderemo in piazza a Savona per chiedere a questa classe politica di mettere mano al recupero dell'evasione fiscale di dieci società di slot-machine pari a 98 miliardi di euro, invece di continuare a tagliare ai comuni risorse non consentendogli di poter dare i servizi di prima necessità ai cittadini, invece di tagliare sulla sanità mettendo a rischio la vita della gente con scelte demenziali, invece di continuare ad aumentare la pressione fiscale sulle famiglie, i pensionati le piccole medie imprese i commercianti vero polmone dell'economia Italiana, noi chiediamo che questi signori che evadono 98 mld. di euro vengano trattati come tutti i cittadini che a differenza loro magari non possono pagare quelle tasse che ormai li strangolano e vengono vessati da quel mostro che si chiama equitalia.

La manifestazione inizierà alle ore 10, sotto la Torretta per proseguire fino alla Prefettura, dove verrà consegnata al Prefetto una lettera per il Capo del governo, Mario Monti, relativa ai 98 miliardi.

Per ragioni organizzative sarebbe un grosso aiuto se le persone che hanno intenzione di partecipare ce lo comunicassero alla mail del MIL:

mil@mil2002.org

Oppure alla nostra di Liguria Indipendente:

info@liguriaindipendente.com

In alternativa è possibile lasciare un commento qui sotto...

(tutte le informazioni relative alla battaglia dei 98 mld di euro qui)

Sabato 13 Aprile: Maddalena on the road


    
Sabato 13 Aprile 2013 alle ore 15.00 il Sestiere della Maddalena ancora una volta si anima per un'iniziativa piena di significato. I commercianti, gli abitanti, gli artigiani e gli artisti che vivono il quartiere quotidianamente, accompagnati da un gruppo di Attori delle più importanti compagnie della città, "invadono" pacificamente Via della Maddalena mostrando quello che dovrebbe essere il suo vero volto.

L'idea di spostare per un pomeriggio le attività dei negozi del quartiere in questa strada dimostra la volontà di rispondere in modo coerente, ad una crisi economica schiacciante e ad una situazione ormai di degrado, di cui Via della Maddalena diventa il simbolo ma anche il punto di partenza per una svolta positiva.

Da qualche mese il CIV della Maddalena, l'Associazione A.Ma. (Abitanti Maddalena), il Formicaio, sostenuti da altre realtà vive nel quartiere, animano ogni secondo sabato del mese, portando iniziative rivolte ai bambini e alle famiglie, per riportarle a "camminare" nel nostro centro storico con la prospettiva di rivalutarlo nelle sue realtà positive.

Con questa prossima manifestazione la richiesta di attenzione si sposta anche alle amministrazioni cittadine, perchè sostengano questa volontà di cambiamento e questo spirito di iniziativa, soprattutto aprendo una trattativa con i proprietari degli immobili perchè attuino affitti consoni alla realtà economica attuale e consentano così, di poter riaprire attività artigianali e una rete di servizi per i cittadini.

Riportare le attività artigianali alla Maddalena significa anche dare una risposta forte all'invadenza di atteggiamenti deviati e devianti che aumentano le difficoltà della parte sana della cittadinanza. Vivere nel Centro Storico e lavorarci significa essere capaci di avere un occhio diverso sulla realtà, saper fondere tradizione e innovazione, accogliere la diversità e rispettare la multietnicità nei suoi aspetti positivi.

Allora con "On the Road" che Via della Maddalena si illumini di nuovo si riempia di voci e di risate, dimostri le capacità dei suoi abitanti e dei suoi artigiani e possa mostrare a tutti la sua bellezza.


Testo riportato dall'evento Maddalena ON the Road su facebook

Ripresa degli incontri settimanali

Giovedì 4 ottobre dalle 21.15 in via xx settembre 21/7 quarto piano riprenderanno gli incontri settimanali sulla storia, sulla lingua e sulla politica della nostra città.
Tutti coloro che sono interessati a partecipare con spirito costruttivo sono INVITATI !!!

Genova abbraccia le Madri di Plaza de Mayo

Clicca per ingrandire il manifesto

Madri di Plaza de Mayo (in spagnolo Asociación Madres de Plaza de Mayo) è una associazione formata dalle madri dei desaparecidos, ossia i dissidenti scomparsi durante la dittatura militare in Argentina tra il 1976 e il 1983.

L'associazione è dedita all'attivismo nel campo dei diritti civili ed è composta da donne che hanno tutte lo stesso obiettivo: rivendicare la scomparsa dei loro figli e ottenerne la restituzione, attività che hanno svolto e svolgono da oltre un trentennio. I figli delle madri di Plaza de Mayo sono stati tutti arrestati e tenuti illegalmente prigionieri ("desaparecidos": letteralmente "scomparsi" in spagnolo) dagli agenti della polizia argentina in centri clandestini di detenzione durante il periodo che nella storia argentina viene annoverato come la guerra sporca, così chiamata per i metodi illegali ed estranei ad ogni diritto utilizzati dalla giunta militare, e la maggioranza di loro è stata prima torturata ed in seguito assassinata, e fatta sparire nella più assoluta segretezza.

Il loro emblema, un fazzoletto bianco annodato sulla testa, è il loro simbolo di protesta che in origine era costituito dal primo pannolino, di tela, utilizzato per i loro figli neonati. Il loro nome è originato dal nome della celebre piazza di Buenos Aires, Plaza de Mayo, dove queste donne coraggiose si riunirono per la prima volta e da allora, ogni giovedì pomeriggio, esse si ritrovano nella piazza e la percorrono in senso circolare, attorno alla piramide che si trova al centro, per circa mezz'ora.

 

In occasione della visita a Genova di Hebe de Bonafini, presidente dell'Associazione Madres de Plaza de Mayo vi saranno i seguenti eventi nella nostra città: 

Lunedì 11 Marzo 2013

  • ore 17: Presentazione e scopertura della targa dedicata ai desaparesidos, vittime della dittatura argentina presso la biblioteca civica Berio alla presenza di Hebe de Bonafini
  • Ore 21: Conferimento del Grifo d'Argento a Habe de Bonfini da parte del sindaco Doria presso La Claque in Agorà - Teatro della Tosse

Martedì 12 Marzo 2013

  • Ore 17: Le Madres de Plaza de Mayo incontrano gli sudenti presso palazzo Doria Spinola - Sala del consiglio Provinciale
  • Ore 20: Aperitivo popolare con le Madres con Hebe de Bonafini presso circolo Arci 30 giugno

 

Per avere maggiori informazioni cliccate sul manifestino in cima all'articolo.

 

 

Quarto appuntamento del corso "autogestito" di genovese

Proseguono le serate dedicate al corso "autogestito" di genovese allo scopo di riscoprire e valorizzare la nostra parlata millenaria.

Riunione MIL del 31 Gennaio

LA PROSSIMA RIUNIONE DEL MIL SI TERRA' GIOVEDI' 31 GENNAIO ALLE 21:15 NELLA SEDE IN VIA XX SETTEMBRE 21/7 (4° PIANO).
TUTTI COLORO CHE SONO INTERESSATI A PARTECIPARE CON SPIRITO COSTRUTTIVO SONO INVITATI.

Terzo appuntamento del corso "autogestito" di genovese

Proseguono le serate dedicate al corso "autogestito" di genovese allo scopo di riscoprire e valorizzare la nostra parlata millenaria.

Informazioni aggiuntive